Sitemap

Quanto puoi fidarti dei consigli in Google Ads?

Quando si tratta di Google Ads, la fiducia è fondamentale.Dopotutto, se non puoi fidarti dei consigli forniti da Google, a cosa servono?

Ma quanto puoi davvero fidarti di questi consigli?C'è un modo per verificare che gli annunci consigliati siano effettivamente efficaci?E se no, c'è comunque del male a fare affidamento su di loro?

Diamo un'occhiata più da vicino a queste domande e vediamo cosa possiamo imparare.

Come funzionano i consigli?

I consigli sono una parte importante di Google Ads.Ti aiutano a trovare gli annunci e i contenuti giusti da mostrare ai tuoi clienti.Ma come lavorano?E puoi davvero fidarti di loro?In questa guida, spiegheremo come funzionano i consigli e quali fattori possono influire sulla loro accuratezza.Discuteremo anche alcuni suggerimenti per l'utilizzo dei consigli per migliorare le tue campagne.

Come funzionano le raccomandazioni

Quando crei una campagna pubblicitaria in Google Ads, il sistema utilizza una varietà di segnali per consigliare annunci e contenuti agli utenti.Questi segnali provengono sia dalla tua stessa campagna pubblicitaria (come i dati sulla posizione) che da altre fonti (come le query di ricerca).

Il primo passo è capire quali annunci e contenuti dovrebbero essere consigliati a ciascun utente.Questo processo è chiamato "targeting" e dipende da alcune cose:

Una volta completato il targeting, Google utilizza una serie di algoritmi per determinare quali annunci e contenuti hanno maggiori probabilità di essere pertinenti per ogni singolo utente.Questo processo è chiamato "consigli generati algoritmicamente" o "personalizzazione degli annunci".Ecco alcuni esempi: se fai pubblicità in inglese negli Stati Uniti durante le ore mattutine nei giorni feriali, i tuoi annunci potrebbero essere consigliati in base alle ricerche di "caffè" o "colazione".Tuttavia, se fai pubblicità in spagnolo durante le ore mattutine nei giorni feriali, i tuoi annunci potrebbero essere consigliati in base alle ricerche di "taco" o "comida".I consigli generati algoritmicamente tengono conto di molti fattori diversi quando si formulano suggerimenti, inclusi dati sulla posizione, informazioni sul tipo di dispositivo, comportamento passato con i prodotti Google Ads, ecc...Pertanto, anche se l'annuncio di un inserzionista può essere visualizzato accanto all'annuncio di un altro inserzionista durante la visualizzazione di tutte le campagne attive contemporaneamente in AdWords Editor , ci saranno comunque delle variazioni tra le esperienze dei singoli utenti perché combinazioni diverse di questi fattori influenzeranno ciò che viene personalizzato per loro.Infine, dopo che tutti questi suggerimenti personalizzati sono stati forniti, gli utenti vedono solo gli annunci che sono stati determinati dalla personalizzazione generata da algoritmi come molto probabilmente rilevanti dato il loro contesto attuale. Ciò significa che nessun essere umano ha mai visto un annuncio specifico prima che fosse mostrato a un cliente!Puoi leggere di più su come funziona la personalizzazione generata algoritmicamente qui .

Ora che abbiamo spiegato come funzionano i consigli ad alto livello, diamo un'occhiata ad alcuni suggerimenti per utilizzarli in modo efficace nelle tue campagne:

  1. Il pubblico di destinazione dell'inserzionista (le persone che vedranno l'annuncio) Gli interessi dell'utente (in base al comportamento passato o alle query di ricerca) Il budget dell'inserzionista L'ora del giorno o della settimana Altri fattori contestuali (ad esempio se l'utente è connesso a Google Ads o meno ).
  2. Utilizza parole chiave mirate Quando crei una campagna pubblicitaria in Google Ads, assicurati di utilizzare parole chiave che corrispondano al pubblico di destinazione che desideri raggiungere. Ad esempio: se ti rivolgi a persone che vivono vicino a Boston , prova a includere parole chiave come "affitti per le vacanze a Boston" o "camere d'albergo a Boston". 2) Non spendere troppo per clic e impressioni Un errore comune che gli inserzionisti fanno è spendere troppi soldi per clic e impressioni invece di concentrarsi sulla qualità del traffico. Il traffico di qualità si riferisce ai visitatori che sono effettivamente interessati ad acquistare qualcosa dalla tua attività, piuttosto che semplicemente a navigare guardando gli annunci pubblicitari. 3) Prova a scegliere come target più dispositivi Quando scegli come target i dispositivi mobili in modo specifico, prendi in considerazione l'idea di includere parole chiave relative ad app e giochi che le persone usano solitamente durante i viaggi. Ad esempio: l'inclusione di parole chiave come "Biglietti Disney World" potrebbe comportare conversioni da dispositivo mobile più efficaci rispetto al semplice targeting di destinazioni di viaggio generiche come "Parigi Francia". 4) Testare posizionamenti e formati diversi Il tuo obiettivo finale non è semplicemente ottenere il maggior numero di clic e impressioni possibili – sta convertendo quei visitatori in clienti!Quindi non esitare a testare diversi posizionamenti e formati finché non trovi quelli che funzionano meglio per i tuoi obiettivi di business.

Quali fattori influenzano l'accuratezza delle raccomandazioni?

Quando cerchi informazioni su Google Ads, può essere utile fare affidamento sui consigli.Ma quanto sono affidabili queste raccomandazioni?E quali fattori influenzano la loro accuratezza?In questa guida esploreremo il modo in cui i consigli funzionano in Google Ads e discuteremo alcuni dei fattori che possono influire sulla loro accuratezza.Forniremo anche alcuni suggerimenti per utilizzarli a tuo vantaggio.Quindi, se non conosci Google Ads o vuoi semplicemente essere sicuro di ricevere i consigli più accurati possibili, continua a leggere!

Come funzionano i consigli in Google Ads

Quando fai clic su un link in una campagna pubblicitaria o nella pagina dei risultati di ricerca, il tuo browser invia una richiesta ai server di Google.Questa richiesta include informazioni sulla pagina che stai visitando (come il titolo e l'URL), nonché il tuo indirizzo IP e altri cookie.Il server quindi esamina il suo database di contenuti (inclusi gli annunci) e restituisce tutte le pagine o gli annunci corrispondenti.

Se viene trovato un annuncio corrispondente, il tuo browser invierà informazioni più dettagliate su di esso, inclusi il nome dell'inserzionista, l'indirizzo del sito web e il prezzo dell'offerta, ai server di Google.Questi dettagli vengono utilizzati da Google per generare una "raccomandazione" per te: un elenco di siti Web con contenuti simili che sono stati determinati dai nostri algoritmi come affidabili in base a dati come popolarità e coinvolgimento di campagne precedenti o ricerche condotte da utenti che hanno mostrato interesse per quel tipo di contenuto. (Parleremo di più su come determiniamo l'affidabilità in seguito.)

I consigli vengono generati solo per gli annunci che ne sono idonei; ciò significa che vengono generati solo se l'annuncio soddisfa determinati criteri (come essere inserito all'interno di un intervallo di budget prestabilito). Inoltre, ogni singolo utente vede consigli diversi in base alla cronologia di navigazione e ai propri interessi.Quindi, anche se due persone visitano esattamente lo stesso sito Web, ma a una viene consigliata una compagnia di assicurazioni mentre all'altra vengono consigliate le corse Lyft, vedrebbero comunque consigli diversi perché Lyft non è un inserzionista che attualmente pubblica annunci nelle pagine dei risultati di ricerca o su tutti i dispositivi come l'assicurazione le aziende lo fanno.Infine, una volta che una raccomandazione è stata generata, dura 24 ore a meno che non venga eliminata manualmente da noi (cosa che accade raramente). Dopo che sono trascorse 24 ore, non è raggiungibile dal nostro algoritmo, quindi non vi è alcuna garanzia che riapparirà presto, anche se gli utenti visitano nuovamente quel sito durante quel periodo di tempo.

Quali fattori influenzano l'accuratezza della raccomandazione?Ci sono molti fattori che influenzano l'accuratezza dei consigli: La qualità dei contenuti : durante la generazione dei consigli, i nostri algoritmi tengono conto di elementi come le valutazioni di popolarità e i dati sul coinvolgimento di campagne passate o ricerche condotte da utenti che hanno mostrato interesse per quel tipo di contenuto . Questo ci aiuta a identificare i siti di alta qualità pertinenti a ciò che stai cercando . Tuttavia , poiché ogni singolo utente vede consigli diversi in base alla cronologia di navigazione e ai suoi interessi , non aspettarti che tutti i siti elencati come consigli siano ugualmente pertinenti . Ad esempio, se sto guardando i preventivi di assicurazione auto online ma non ho mai cercato prodotti automobilistici prima, i miei assicuratori suggeriti potrebbero non includere le società specializzate in assicurazioni auto. Allo stesso modo, se qualcuno visita spesso siti web di moda ma non è interessato alle automobili, gli assicuratori suggeriti potrebbero non includere attività legate alle automobili. Pubblicità contestuale : un altro fattore che influenza l'accuratezza dei consigli è la pubblicità contestuale, che mira in modo specifico agli annunci verso individui o gruppi specifici all'interno di popolazioni. "Poiché ogni singolo utente vede consigli diversi in base alla cronologia di navigazione e ai propri interessi," non pensare che tutti i siti elencati siano ugualmente rilevanti". ,"i mieidepositanti suggeriti potrebbero non essere in società corporative specializzate nell'assicurazione automobilistica.

Perché una raccomandazione potrebbe essere imprecisa?

Quando cerchi informazioni su Google Ads, può essere utile fare affidamento sui consigli.Ma cosa succede se la raccomandazione è imprecisa?

Ci sono alcuni motivi per cui una raccomandazione potrebbe essere imprecisa.Ad esempio, la persona che ha formulato la raccomandazione potrebbe non disporre di tutte le informazioni sulla tua campagna o sul tuo annuncio.Oppure potrebbero avere informazioni obsolete.

In generale, puoi fidarti dei consigli in Google Ads solo in una certa misura.Se temi che una raccomandazione possa essere imprecisa, puoi sempre verificarla tu stesso guardando i dati dietro di essa.Puoi anche chiedere a qualcun altro che sa di più sulla tua campagna o annuncio rispetto alla persona che l'ha consigliato.

Come posso migliorare l'accuratezza dei consigli?

Non c'è una risposta a questa domanda poiché la quantità di fiducia che le persone ripongono nelle raccomandazioni varia a seconda delle loro preferenze ed esperienze individuali.Tuttavia, ci sono alcune cose che puoi fare per migliorare la precisione dei consigli di Google Ads:

  1. Utilizza AdWords Editor per creare annunci più specifici.Creando annunci più specifici, puoi assicurarti che il tuo annuncio sia rivolto al pubblico giusto e che i tuoi contenuti siano pertinenti per loro.Ciò contribuirà a migliorare l'accuratezza dei consigli del tuo annuncio.
  2. Monitora da vicino le tue prestazioni.Tieni d'occhio il rendimento dei tuoi annunci e apporta le modifiche necessarie.Ciò contribuirà a garantire che i consigli generati dai tuoi annunci siano accurati e utili.
  3. Chiedi feedback ai clienti o ai follower che hanno già interagito con la tua campagna pubblicitaria.Chiedendo feedback, puoi ottenere informazioni dettagliate su cosa funziona bene e cosa no quando si tratta di generare consigli nelle campagne Google Ads.

Cosa devo fare se ricevo una raccomandazione imprecisa?

Google Ads è un ottimo modo per raggiungere potenziali clienti, ma è importante prestare attenzione ai consigli che ricevi.Ci sono alcune cose che puoi fare se una raccomandazione imprecisa porta a sprecare denaro:

  1. Verificare l'accuratezza della raccomandazione.Il primo passo è verificare l'accuratezza della raccomandazione.Se non è accurato, devi modificare le impostazioni della tua campagna di conseguenza.Ad esempio, se scegli come target un Paese specifico e Google consiglia un annuncio per un Paese diverso, potresti dover modificare i criteri di targeting.
  2. Verifica che il pubblico di destinazione sia appropriato per il tuo prodotto o servizio.Quindi, assicurati che il pubblico di destinazione sia appropriato per il tuo prodotto o servizio prima di pubblicare il tuo annuncio.Se vendi vestiti online e Google consiglia un annuncio per i mobili, è probabile che i tuoi annunci non avranno successo.
  3. Usa la ricerca sulla concorrenza quando prendi decisioni su dove pubblicizzare.Infine, utilizza la ricerca sulla concorrenza quando prendi decisioni su dove fare pubblicità in modo da non sprecare denaro in annunci che non funzioneranno bene nella tua nicchia di mercato o con il tuo pubblico di destinazione.

C'è un modo per rifiutare i consigli?

Quando cerchi informazioni su Google Ads, può essere utile consultare i consigli forniti dal motore di ricerca.Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che questi consigli siano accurati o affidabili.In alcuni casi, potresti voler rinunciare a questi consigli per ottenere risultati più affidabili.Ecco quattro modi per farlo:

  1. Utilizza la funzione "Ricerca avanzata" sul tuo account Google Ads.Ciò ti consentirà di specificare quali tipi di annunci e parole chiave non dovrebbero essere consigliati.
  2. Disattiva "Acquisti personalizzati" nelle impostazioni del tuo account Google Ads.Questa impostazione consente a Google di consigliare prodotti e servizi che corrispondono ai tuoi interessi e alla cronologia degli acquisti.
  3. Utilizza la funzione "Personalizza i tuoi risultati" nella pagina del tuo account Google Ads.Ciò ti consentirà di escludere determinati tipi di annunci dalla visualizzazione nelle pagine dei risultati (come quelli relativi ai viaggi).
  4. Utilizza uno strumento di terze parti come SEMrush o Moztoffice, che può aiutarti a filtrare consigli imprecisi o fuorvianti da Google Ads.

Quali sono i vantaggi dell'utilizzo dei consigli?

Quando utilizzi Google Ads, puoi fidarti dei consigli generati per le tue campagne.Questi consigli possono aiutarti a indirizzare i potenziali clienti in modo più efficace e farti risparmiare tempo suggerendo annunci che hanno già avuto successo in passato.

I vantaggi dell'utilizzo dei consigli includono:

- Maggiore precisione del targeting: più mirati sono i tuoi annunci, maggiori sono le possibilità che hai di raggiungere il pubblico desiderato.L'utilizzo dei consigli aiuta a garantire che i tuoi annunci vengano inviati a persone che potrebbero essere interessate a ciò che vendi.

- Spesa pubblicitaria ridotta: utilizzando gli annunci consigliati, puoi evitare di spendere soldi per annunci che potrebbero non essere così efficaci o pertinenti.

Ci sono degli svantaggi nell'usare i consigli?

Quando utilizzi Google Ads per promuovere la tua attività, puoi fidarti dei consigli che compaiono negli annunci.Tuttavia, ci sono alcuni avvertimenti sull'utilizzo di questi consigli:

In primo luogo, i consigli potrebbero non essere completamente accurati.Ad esempio, se stai promuovendo un prodotto popolare su Amazon ma non così popolare su altri siti Web, il tuo annuncio potrebbe essere visualizzato con consigli per prodotti di Amazon anziché di altri siti Web.

In secondo luogo, le raccomandazioni possono essere distorte.Ad esempio, se stai pubblicizzando un prodotto realizzato da una determinata azienda o approvato da una celebrità, gli annunci potrebbero includere più consigli su quel prodotto rispetto ad altri.

Infine, Google Ads non fornisce sempre informazioni complete su ciascun consiglio.Ad esempio, potrebbe elencare solo il titolo e il prezzo di un prodotto anziché fornire informazioni più dettagliate su ciò che è incluso nell'acquisto (ad esempio, se ci sono o meno costi di spedizione).

Con quale frequenza vengono generati nuovi consigli?

Quando cerchi informazioni su Google Ads, può essere utile consultare i consigli che fornisce il motore di ricerca.Tuttavia, quanto sono affidabili queste raccomandazioni?E quanto spesso ne vengono generati di nuovi?

La risposta a entrambe queste domande è un po' complicata.Da un lato, Google è noto per fornire informazioni accurate e aggiornate sulle sue pagine dei risultati di ricerca (SERP). Ciò significa che la maggior parte delle volte, quando vedi un consiglio da Google Ads, è probabile che sia pertinente e utile.

Tuttavia, poiché Google aggiorna costantemente i suoi algoritmi al fine di migliorare la qualità dei suoi risultati di ricerca, non tutti i consigli saranno sempre attuali o applicabili.Inoltre, poiché sempre più persone utilizzano Google Ads e condividono le proprie esperienze con altri utenti tramite recensioni e valutazioni, nel tempo potrebbero essere disponibili nuovi consigli.

Posso vedere una cronologia dei consigli passati?

Quando cerchi informazioni su un prodotto o servizio, può essere utile vedere cosa ne hanno detto altre persone.Google Ads offre la possibilità di visualizzare i consigli passati e di generarne di propri.Tuttavia, ci sono alcune cose da tenere a mente quando ti fidi dei consigli in Google Ads.

Innanzitutto, è importante ricordare che non tutti i consigli visualizzati saranno accurati.Ad esempio, se qualcuno sta promuovendo un prodotto che lui stesso sta vendendo, la sua raccomandazione potrebbe non essere obiettiva.Inoltre, se stai utilizzando una campagna pubblicitaria destinata a un pubblico specifico (come i genitori), non fidarti dei consigli che non sono specificamente personalizzati per quel gruppo.

In secondo luogo, è importante considerare il contesto di ciascuna raccomandazione.Ad esempio, se stai cercando un'auto nuova e uno dei tuoi modelli consigliati è di due anni fa, tale raccomandazione potrebbe non essere così rilevante ora.Allo stesso modo, se qualcuno consiglia un servizio che utilizza personalmente (come le recensioni sui ristoranti), la sua opinione potrebbe non essere imparziale.

Infine, ricorda sempre di verificare qualsiasi informazione prima di prendere decisioni basate su di essa!Ad esempio, se stai pensando di acquistare qualcosa online e uno dei tuoi rivenditori consigliati ha valutazioni basse su TrustPilot (un sito Web che valuta le aziende in base alla loro affidabilità), assicurati di leggere le recensioni prima di prendere una decisione di acquisto.

Le modifiche consigliate hanno effetto immediato o c'è un ritardo?

Quando crei una campagna in Google Ads, il sistema consiglia di apportare modifiche al testo pubblicitario e al targeting.Le modifiche consigliate hanno effetto immediato, ma potrebbe verificarsi un ritardo prima che abbiano un impatto sul rendimento dei tuoi annunci.Ad esempio, se hai un annuncio con percentuali di clic (CTR) basse, le modifiche consigliate potrebbero far aumentare i tuoi CTR.Tuttavia, se non agisci immediatamente in base alle raccomandazioni, alla fine potrebbero scadere e non avere ulteriori effetti.

Tieni presente che non tutte le modifiche consigliate funzioneranno per ogni campagna.Alcuni hanno maggiori probabilità di migliorare i risultati rispetto ad altri.Puoi utilizzare questa guida per decidere quali consigli agire e quando.

Ecco alcune cose da tenere a mente quando si prendono decisioni sui consigli:

  1. I tuoi obiettivi: quando decidi se agire o meno in base a una raccomandazione, pensa a ciò che desideri ottenere con i tuoi annunci.Alcune delle modifiche suggerite sono in linea con i tuoi obiettivi?Se è così, vai avanti e falli!Ma assicurati di considerare anche altri fattori come il budget e il tempo disponibile.
  2. Timeframe – Quanto tempo hai prima che il tuo obiettivo venga raggiunto?Alcune delle modifiche suggerite impiegheranno più tempo di altre per avere un impatto (ad esempio, modificando il testo dell'annuncio). Assicurati che tutte le azioni che intraprendi rispecchino questo periodo di tempo; in caso contrario, potresti finire per sprecare risorse inutilmente.
  3. Budget – Ci sono alternative più economiche che porterebbero comunque a risultati simili?A volte vale la pena considerare opzioni a basso costo prima di spendere più soldi per qualcosa che non porterà necessariamente a risultati migliori.
  4. Assegna priorità: una volta che sai cosa richiede attenzione (sulla base di questi tre fattori), inizia a stabilire la priorità su quali raccomandazioni agire per prime in base alla loro importanza per raggiungere il successo con gli obiettivi della tua campagna.